Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

AMERICAN AIRLINES sbarca al "Guglielmo Marconi" di Bologna

Immagine
American Airlines annuncia il nuovo volo da Bologna a Philadelphia che, a partire dal 6 giugno 2019, sarà ufficialmente operativo dallo scalo bolognese. L’introduzione del nuovo volo diretto a Philadelphia, uno dei grandi hub di American Airlines, è parte del piano di ampliamento del network europeo di American per la prossima stagione estiva, elaborato per soddisfare la richiesta dei passeggeri, che prevede l’introduzione di tre nuove destinazioni in Italia, Germania e Croazia. I nuovi voli stagionali saranno disponibili da giugno a settembre e verranno operati da aeromobili Boeing 767-300, che offrono in Business Class poltrone completamente reclinabili, Amenity Kit firmati Cole Hann e menù elaborati da Chef premiati di fama internazionale. “Grazie all’introduzione degli unici collegamenti diretti dal Nord America a Bologna e Dubrovnik, ed aggiungendo Berlino alle nostre destinazioni internazionali, American sta rendendo sempre più facile visitare il mondo”, ha dichiarato

AIR CHINA prende in consegna il primo Airbus A350

Immagine
Air China ha preso in consegna a Tolosa il suo primo A350-900. La compagnia di bandiera è il primo cliente della Cina continentale ad aver ordinato e preso possesso del bimotore widebody più innovativo ed efficiente al mondo. Dotato di motori Trent XWB di Rolls-Royce, l’A350-900 di Air China ha una comoda configurazione a tre classi con 312 poltrone: 32 in Classe Business, 24 in Premium Economy e 256 in Economy. Il vettore opererà inizialmente il nuovo aeromobile sulle rotte domestiche e successivamente sulle destinazioni internazionali. A luglio 2018 Air China operava una flotta di 201 aeromobili Airbus, di cui 142 aeromobili della Famiglia A320 e 59 della Famiglia A330. Grazie all’introduzione di nuovi livelli di confort ed efficienza per il Long-range market, la Famiglia A350 è particolarmente adatta a rispondere alle esigenze dei vettori della regione Asia-Pacifico. A oggi gli ordini per la Famiglia A350 da parte dei vettori di questa regione costituiscono circa un terzo

SICHUAN AIRLINES prende in consegna il primo Airbus A350-900

Immagine
Sichuan Airlines, il più grande Airbus fleet carrier in Cina, ha preso in consegna il suo primo A350-900. Acquisito attraverso un contratto di leasing da AerCap,  Sichuan Airlines è di fatto il primo operatore della Cina continentale a prendere in consegna il più nuovo ed efficiente widebody al mondo. Dotato di motori Rolls-Royce Trent XWB, l’aeromobile A350-900 di Sichuan Airlines dispone di un comodo layout di cabina a due classi con 331 posti: 28 in business e 303 in economy.  La compagnia aerea inizialmente opererà il nuovo velivolo sulle sue tratte nazionali, seguite dalle sue “Panda Routes” internazionali. Sichuan Airlines opera una all-Airbus fleet di 135 aeromobili, di cui 123 aerei della famiglia A320 e 12 aerei della famiglia A330.  La partnership tra Sichuan Airlines e Airbus risale al 1995, quando la compagnia aerea introdusse l’A320, diventando il primo vettore a operare un aereo Airbus fly-by-wire in Cina continentale. È stato anche il primo operatore a pre

EASYJET, annuncia il nuovo collegamento Torino - Berlin Shoenefeld

Immagine
Novità nella "winter 18/19" di easyJet: i passeggeri della catchment area di Torino avranno a disposizione un nuovo collegamento su Berlino Schoenefeld. Il volo è in vendita da oggi sul sito easyJet.com, sull’app mobile e sui canali GDS. Saranno tre le frequenze settimanali del Torino – Berlino Shoenefeld – il martedì, il giovedì e la domenica – a partire dal prossimo 28 ottobre.  La novità è parte della strategia di espansione del network easyJet, volta a garantire una maggiore offerta per i passeggeri piemontesi, sempre più connessi con le principali destinazioni europee. Con Berlino Schoenefeld, infatti, salgono a sei i collegamenti di easyJet messi a disposizione dei viaggiatori in partenza da Torino: Bristol, Londra Gatwick, Londra Luton, Manchester e il nuovo collegamento per Napoli operativo tutti i giorni dal prossimo 3 settembre 2018. Un collegamento importante per l’Aeroporto di Torino, che sarà connesso con la capitale tedesca con volo conveniente e co

RYANAIR, novità da Pescara per la "Winter 2018"

Immagine
Novità nella winter 2018/2019 di Ryanair: il vettore irlandese ha annunciato una nuova rotta da Pescara a Bucarest-Otopeni, che sarà operativa con una frequenza di due voli a settimana a partire dalla fine del mese di ottobre 2018.  Nello stesso periodo terminerà il collegamento su Barcellona (Girona), per il quale l’ultimo operativo previsto è fissato per il prossimo 25 ottobre. "Ryanair è lieta di annunciare una nuova rotta da Pescara verso Bucarest, che sarà operativa con due voli a settimana a partire da ottobre 2018, come parte della nostra programmazione invernale 2018/2019. I clienti possono ora scegliere 6 rotte invernali dall’aeroporto di Pescara verso Bruxelles, Francoforte, Londra Stansted, Milano Bergamo, Malta e la nuovissima tratta per Bucarest." Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli €27,99 per viaggiare dal 30 ottobre 2018 al 31 gennaio 2019 e prenotabili fino alla mezzanotte di giovedì 23 agosto. Poiché i posti a qu

AERONAUTICA MILITARE: missione di soccorso SAR nelle vicinanze di Porto Cervo

Immagine
Nella notte tra il 15 e il 16 Agosto, un elicottero AB 212 dell'80° Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu, del 15°Stormo dell'Aeronautica Militare, è intervenuto in soccorso di 5 ragazzi romani tra i 20 e i 24 anni bloccati su uno scoglio nelle vicinanze di Porto Cervo. L'elicottero è decollato dalla base aerea di Decimomannu a seguito dell'attivazione da parte del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE), raggiungendo la zona dopo circa un'ora e 15 minuti di volo. L'imbarcazione con i ragazzi a bordo ha urtato lo scoglio intorno alle ore 23:00 mentre faceva rientro a Porto Cervo, arenandosi. Le operazioni di salvataggio, avvenute in collaborazione con la Guardia Costiera giunta subito sul posto e rimasta a presidiare i ragazzi fino all'arrivo dell'elicottero, si è reso particolarmente complicato a causa delle condizioni avverse del mare. I ragazzi, già in un primo stadio di ipotermia, sono stati tratti in salvo