mercoledì 16 giugno 2021

WIZZAIR, festeggia l'apertura della nuova base operativa di Napoli

Al via la sesta base italiana di Wizzair a Napoli dalla quale il vettore opera 18 nuove rotte internazionali e nazionali con due  Airbus A321 . 
Le 18 nuove rotte interesseranno 9 paesi, annunciate quest’oggi, andranno ad integrare le 8 rotte già operative dall’aeroporto di Napoli. I posti per le nuove rotte sono già prenotabili su wizzair.com e sulla app wizzair a partire da 9,99 Euro.

Wizz Air si impegna a sviluppare continuamente la propria offerta dall’Italia e questa opportunità consente a WIZZ di offrire ai clienti tariffe più basse e collegamenti di alta qualità dalla terza città più grande d’Italia ma non solo, porterà una maggiore crescita economica alla regione, ma creerà anche oltre 30 nuovi posti di lavoro diretti con la compagnia aerea e oltre 1.100 posti di lavoro nelle industrie correlate.
I 2 Airbus A321 supporteranno le operazioni  verso Milano Linate, Olbia, Lampedusa, Verona, Torino, Santorini, Chania, Mykonos, Ibiza, Fuerteventura, Tenerife, Londra Luton, Praga, Tallinn, Reykjavik, Tel Aviv, Casablanca, Sharm el Sheikh per un totale di 26 destinazioni da Napoli nel 2021.

Wizz Air ha iniziato a volare in Italia nel 2004 e da allora ha trasportato oltre 40 milioni di passeggeri da e per l’Italia sulle sue oltre 200 rotte. Wizz Air si impegna a continuare a sviluppare la sua rete e a rendere accessibili i viaggi a prezzi convenienti ad un numero sempre crescente di persone, grazie all’ampia esperienza maturata negli ultimi 17 anni nel fornire servizi di alta qualità a basso costo. 

Wizz Air ha una flotta con età media di 5,4 anni che comprende aeromobili a corridoio singolo della famiglia Airbus A320 e Airbus A320neo. In linea con le azioni di sostenibilità dell’azienda, le emissioni di anidride carbonica di Wizz Air sono state le più basse tra le compagnie aeree europee nell’esercizio 2019 (57,2 gr/km/passeggero). 
Wizz Air ha il più grande portafoglio ordini che comprende oltre 250 aeromobili della famiglia Airbus A320neo, che consentiranno alla compagnia aerea di ridurre ulteriormente la propria impronta ambientale in Italia e in tutta la sua rete.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.