lunedì 23 luglio 2018

AIRBUS, completa il primo Flight Test il nuovo Beluga XL

Il primo dei cinque esemplari del nuovissimo BelugaXL di Airbus è atterrato a Tolosa-Blagnac a conclusione del primo Flight Test della durata di 4 ore e 11 minuti , nel corso dei quali il velivolo ha sorvolato il sud-ovest della Francia.

All’interno del cockpit, l’equipaggio che ha portato a termine il volo era composto dal comandante Christophe Cail, dal primo ufficiale Bernardo Saez-Benito Hernandez e dal Test-Flight Engineer Jean Michel Pin. Il monitoraggio dei sistemi del velivolo e delle performance in tempo reale presso la flight-test-engineer’s (FTE) station è stato affidato a Laurent Lapierre e Philippe Foucault.

Dopo il primo volo, il BelugaXL sarà oggetto di un programma di test di volo di 600 ore circa da effettuarsi nell’arco di 10 mesi e finalizzato all’ottenimento della Type Certification. L’entrata in servizio è prevista nel corso del 2019.

Il programma BelugaXL è stato avviato nel novembre 2014 con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di capacità di trasporto di Airbus in vista dell’incremento della produzione dell’A350 XWB e del potenziamento della produzione degli aeromobili a corridoio singolo. Cinque aeromobili saranno prodotti dal 2019 al 2023 per sostituire progressivamente i cinque BelugaST.

L’aeromobile sarà utilizzato su 11 destinazioni per trasportare i componenti di grande dimensione degli aeromobili Airbus.

Derivato dall’A330-200 Freighter, il BelugaXL è dotato di motori Trent 700 di Rolls Royce. Il lowered cockpit, la cargo bay structure, rear-end and tail sono state rinnovate, insieme ai fornitori, e conferiscono a questo aeromobile il suo look distintivo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.