mercoledì 6 ottobre 2021

BRITISH AIRWAYS, si prepara al rientro in flotta dell'Airbus A 380

La compagnia di bandiera britannica British Airways, annuncia con soddisfazone l'imminente  è pronta a rientro in flotta dell'Airbus A380. Dal prossimo novembre infatti, il velivolo è pronto ad operare il suo più grande schedule da marzo 2021, con servizi aggiuntivi per le città di tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti.

L’A380 di British Airways opererà inizialmente verso una serie di destinazioni a corto raggio per consentire la familiarizzazione dell’equipaggio a novembre, seguito a breve da Miami e Los Angeles negli Stati Uniti, oltre a Dubai a dicembre. British Airways  volerà verso 23 aeroporti statunitensi questo inverno, con un massimo di 246 voli a settimana, più di qualsiasi altro vettore transatlantico.

Attraverso la sua rete statunitense, British Airways aumenterà il numero di voli con servizi verso destinazioni come New York, che inizialmente aumenterà a cinque al giorno, seguiti da otto a dicembre;  doppi servizi giornalieri per Boston, Chicago, Los Angeles, San Francisco, Washington, Dallas, Miami e Toronto, nonché servizi giornalieri per Philadelphia, Phoenix, Seattle, Atlanta, Denver, Houston e Vancouver.
Oltre agli aumenti di frequenza, a ottobre e novembre British Airways riavvierà i servizi per Austin, Orlando, Tampa, San Diego, Las Vegas e Baltimora. 

A dicembre la compagnia aerea comincerà anche a volare su Nashville e New Orleans, che si sono rivelate entrambe un successo tra i clienti quando sono state lanciate per la prima volta.
British Airways sta estendendo il suo programma caraibico con 12 servizi a settimana per Barbados e nove ciascuno per Antigua e St Lucia, che saranno divisi tra gli aeroporti di Heathrow e Gatwick. Anche i voli per famose destinazioni dell’Oceano Indiano, Maldive e Mauritius, aumenteranno a dieci e sei a settimana durante il periodo natalizio.
Attraverso la sua rete a corto raggio, British Airways aumenterà i voli tutto l’anno verso le principali città europee con 48 voli settimanali per Amsterdam, 33 per Ginevra, 35 per Dublino, 28 per Milano e 21 per Berlino, Parigi e Roma.

La sussidiaria di British Airways BA City Flyer dovrebbe operare un programma di 43 voli settimanali per Edimburgo, 33 per Dublino, 25 per Glasgow, 18 per Belfast, 16 per Amsterdam, 15 per Rotterdam, 15 per Berlino, 12 per Francoforte, 12 a Dusseldorf e 11 a Zurigo. La compagnia aerea è inoltre pronta a lanciare una nuova rotta da Belfast a Birmingham, così come la nuova destinazione sciistica di Salisburgo, da London City e Southampton.

In concomitanza con l’aumento dei servizi, anche le lounge della compagnia aerea stanno accogliendo i clienti. A settembre i clienti sono stati invitati a godersi la Concorde Room di British Airways a Londra e New York. Le lounge di Chicago, Washington, San Francisco e Houston dovrebbero aprire questa settimana.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.