sabato 23 dicembre 2017

MAURITANIA AIRLINES festeggia la consegna del nuovo Boeing 737 Max

Boeing e Mauritania Airlines International hanno festeggiano la consegna del nuovo 737 MAX 8 della compagnia aerea. 

La compagnia diventa il primo operatore dell’aeroplano in Africa. “Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia aerea in Africa a operare il 737 MAX”, ha dichiarato Mohamed Radhi Bennahi, amministratore delegato di Mauritania Airlines International. “L’introduzione del 737 MAX nella crescente flotta mauritana contribuirà a far crescere proficuamente la nostra rete, mentre introduciamo nuove rotte verso l’Europa e il Medio Oriente”. Il 737 MAX offre la massima efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri nel single-aisle market, incorporando le ultime tecnologie come i motori CFM International LEAP-1B, le Advanced Technology Winglets, il Boeing Sky Interior e altri miglioramenti. 

I guadagni in termini di efficienza hanno contribuito a rendere il MAX l’aereo più venduto nella storia di Boeing, con oltre 4.000 ordini fino ad oggi da 92 clienti in tutto il mondo. 

“Siamo lieti che Mauritania Airlines International diventi il ​​primo operatore del MAX in Africa e vorrei ringraziare tutti i membri della compagnia aerea per la loro collaborazione e per aver continuato a credere nel programma 737”, ha dichiarato Marty Bentrott, senior vice president sales for Middle East, Turkey, Africa, Russia & Central Asia, Boeing Commercial Airplanes. “Il 737 MAX sarà una grande aggiunta alla sua flotta, offrendo maggiore efficienza, autonomia e comfort ai passeggeri nelle sue operazioni”. Fondata nel 2010, Mauritania Airlines International serve più di 10 destinazioni in tutta l’Africa e l’Europa dalla sua base all’aeroporto internazionale Nouakchott-Oumtounsy nella capitale della Mauritania, Nouakchott. La compagnia opera una flotta che comprende un 737-800 Next-Generation, un 737-700 Next-Generation, due 737-500 e ora il 737 MAX 8.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.