martedì 23 gennaio 2018

BOEING, certificazione FAA per il nuovo 787 serie 10

Boeing rende noto che il 787-10 Dreamliner ha ottenuto un amended type certificate (ATC) dalla U.S. Federal Aviation Administration (FAA), che autorizza l’aereo al servizio commerciale. Il conferimento dell’ATC è la conclusione di un programma di flight test di successo iniziato a marzo 2017, che ha visto coinvolti tre aerei che hanno accumulato circa 900 test hours. 

Il flight test program team di Boeing ha condotto con gli aerei una serie di test per confermare che l’handling, i sistemi e le performance complessive rispettassero i requisiti internazionali e gli standard di certificazione, in modo da assicurare la sicurezza del volo. “Siamo lieti di aver soddisfatto i rigidi standard richiesti dalla FAA e non vediamo l’ora di introdurre l’aereo sul mercato per i nostri clienti”, ha commentato Brad Zaback, vice president and general manager of the 787 program. “Dopo anni di progettazione e verifiche, il nostro team ha dimostrato la qualità, la sicurezza e l’affidabilità dell’ultimo membro della famiglia Dreamliner e adesso siamo impazienti di vedere l’aereo in servizio nel corso di quest’anno”.

La famiglia 787 Dreamliner è composta da aerei efficienti dotati di nuove caratteristiche amate dai passeggeri. Il 787-10, versione allungata del 787-9, mantiene oltre il 95% di commonality, aggiungendo al tempo stesso posti a sedere e capacità cargo, stabilendo un nuovo standard nel risparmio di carburante, negli aspetti economici operativi e nelle emissioni rispetto agli aerei che sostituirà. L’aereo può trasportare 330 passeggeri in una configurazione tipica a due classi, volando fino a 6.430 nm (11.910 km).
Ad oggi, Boeing ha ricevuto oltre 170 ordini per il 787-10 da parte di nove clienti in tutto il mondo. La prima consegna è prevista nella prima metà del 2018 a Singapore Airlines.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.